L'alluminio: Il carattere di un grande conduttore

Conduzione del calore
L'alluminio è un eccellente conduttore di calore:
3 volte più della ghisa, 5 volte più del ferro, 9 volte più dell'acciaio inox. Sottoponendo i diversi materiali alla stessa fonte di calore, l'alluminio raggiunge la temperatura più alta in minor tempo.

Distribuzione del calore
L'alluminio è un eccellente conduttore di calore:
Per la sua maggior conducibilità, la pentola in alluminio distribuisce il calore uniformemente su tutto il corpo. Questo favorisce una cottura omogenea degli alimenti di qualunque forma e in qualsiasi disposizione si trovino sul fondo della pentola rispetto al centro di irraggiamento del calore.

Risparmio energetico
Per gli stessi motivi, la pentola antiaderente in alluminio si rivela "risparmiatrice" di energia. Dato infatti che il calore si diffonde rapidamente e in modo omogeneo su tutto il corpo della pentola, è sufficiente una piccola fonte di calore per raggiungere la temperatura di cottura. Inoltre questa può essere mantenuta agevolmente anche abbassando la quantità di calore erogato.

Prestazioni e durata
Sempre per le sue caratteristiche di diffusione equilibrata del calore, l'alluminio evita esposizioni a sovratemperature dovute a eventuali localizzazioni di calore, che ripetute quotidianamente deteriorano il rivestimento, riducendone in modo drastico la durata.

Leggerezza e resistenza
A un peso specifico molto basso (2,7 grammi per centimetro cubo), corrisponde nell'alluminio una resistenza particolarmente elevata, pari a quella di metalli più pesanti e costosi.