NEWS
Serie 2800 Ballarini Professionale: l’innovazione punta sulla facilità d’uso

Serie 2800 Ballarini Professionale: l’innovazione punta sulla facilità d’uso

Nata con l’obiettivo di soddisfare in modo sempre più specifico le esigenze del professionista della ristorazione, la Serie 2800 è dotata di rivestimento antiaderente Kerastone Profi Granite, il primo antiaderente rinforzato con particelle minerali che garantiscono una cottura più asciutta simile a quella effettuata direttamente su pietra. Le prove tecniche hanno dimostrato infatti che Kerastone Profi Granite consente una rosolatura perfetta a bassa temperatura, condizione ideale per conservare i valori nutritivi degli alimenti in assenza di liquidi. “Per cuocere bene la carne all’esterno mantenendo all’interno i succhi che la rendono morbida – spiega Alessandro Ballarini responsabile del ramo d’azienda Ballarini Professionale – si ricorre abitualmente alla brace o alla padella di ferro, con temperature che arrivano a 400°C. Grazie al rivestimento in granite con la Linea 2800 il cuoco può ottenere lo stesso risultato lavorando a 200°C, quindi con una modalità di cottura più salutare. Inoltre, si ottiene lo stesso risultato di cottura in meno tempo e senza fumi”. Kerastone Profi Granite è il risultato delle nanotecnologie sviluppate dal reparto Ricerca e Sviluppo della Ballarini che da sempre controlla la qualità 7 giorni su 7, 24 ore su 24, 365 giorni all’anno come dichiarato dal simbolo riportato sul packaging del prodotto. Ma i vantaggi non finiscono qui, il corpo in alluminio puro ad alto spessore, il manico in acciaio anticalore e la profondità di gamma conferiscono alla collezione solidità e praticità d’uso. La Serie 2800 si posiziona sul mercato come novità assoluta nel campo della ristorazione e completa il programma degli antiaderenti Ballarini Professionale. “A Host tanti prestigiosi chef e professionisti del mondo food sono stati protagonisti di una serie di eventi ideati con l’obiettivo di illustrare l’utilizzo corretto dei tre rivestimenti Ballarini Professionale – continua Alessandro Ballarini. Ognuno di questi ha, infatti, delle particolarità e quindi delle applicazioni diverse: l’antiaderente con particelle minerali è ideale come alternativa alla padella in ferro o alla brasiera, il bianco è consigliabile per le cotture delicate e quelle in cui sorvegliare il colore degli alimenti è fondamentale per cuocere a puntino, mentre l’antiaderente nero resta valido nella cucina tradizionale o per operazioni di finitura tipo saltare in padella. Ai professionisti che abbiamo invitato abbiamo chiesto proprio di dimostrare sul campo cosa si può fare con i nostri strumenti di cottura e, soprattutto, di spiegare perché. Che è poi quello che facciamo ogni giorno con i nostri clienti”.

Video

Allegati: Comunicato stampa e Scheda tecnica Serie 2800