Cerca

Triglie alla provenzale

Pulite e infarinate le triglie. Tagliate i pelati a pezzetti. Scaldate (l’olio di semi in un tegame. Quando frigge posatevi le triglie, lasciatele rosolare 3 minuti. Toglietele dal fuoco. Oleate leggermente la teglia, metteteci i pomodori spezzettati. Unite i triti di aglio, prezzemolo, capperi, salate e pepate. Aggiungete le triglie rosolate, coprite con olio d'oliva; cospargete col pangrattato. Infornare a 200° per 10 minuti. Servire calde con altro prezzemolo spruzzato sopra. 

 

La triglia 

Le triglie sono pesci appartenenti alla famiglia dei mullidi assai comuni nei mari caldi e temperati. Hanno il corpo allungato e leggermente compresso, con due pinne dorsali separate; la bocca è piccola e disposta verticalmente, adatta alla loro abitudine di cercare il cibo tra la sabbia e il fango del fondo. Un paio di "baffi" sul mento, ricchi di organi chemioricettori, servono per la ricerca di crostacei, vermi e piccoli pesci che le triglie ingoiano rapidamente. 


Preparazione 10' / Cottura 20' 

 

INGREDIENTI 

•500 gr di triglie 

•25 gr di pangrattato 

•150 gr di pomodori pelati

•1 bicchiere di olio di oliva 

•25 gr di farina 

•1/2 bicchiere di olio di semi

•25 gr di prezzemolo tritato 

•aceto, sale, pepe 

•1 spicchio d'aglio tritato 

•1 cucchiaio di capperi tritati