Cerca
Il carpaccio tiepido

Il carpaccio tiepido

 

Nella terra di mezzo tra il piatto caldo e quello freddo... ecco il carpaccio tiepido!

 

Metti in infusione per almeno 30 minuti lo zafferano in una tazzina da caffè con acqua fredda. Rompi un uovo in un recipiente cilindrico graduato e aggiungi l’olio di semi, con un cucchiaino di limone e un pizzico di sale, sino a raggiungere la misura di 300 ml.

Con un frullatore a immersione alla massima velocità lavora il composto per ottenere una maionese. Appena montata la maionese, aggiungi l’acqua con lo zafferano e continua a frullare fino a ottenere una crema liscia e morbida.

Scalda la padella con l’olio d’oliva, gli aghi del rametto di rosmarino e i pomodorini salati (50 secondi a fuoco medio). Leva la padella dalla fonte di calore e attendi almeno 20 secondi (la padella di ferro cederà il calore lentamente), quindi adagia il carpaccio sulla padella, salalo e cospargilo con la maionese allo zafferano.

Il carpaccio deve scaldarsi senza cuocere: l’olio il rosmarino e i pomodori devono risultare tiepidi, mentre la maionese allo zafferano sarà quasi fredda. Questa differenza di temperatura consentirà a tutti gli elementi di esprimere il meglio.

 

 

INGREDIENTI

 

1 uovo
60 gr di carpaccio di manzo (6 fette sottili)
4 o 5 pomodorini tagliati a metà
1 limone
60/70 ml di olio d’oliva
250 ml di olio di semi
un rametto di rosmarino (meglio se secco)
0,5 gr di stigmi di zafferano (o 1 bustina da 2 gr)
sale