Cerca
L’uovo e le acciughe

L’uovo e le acciughe

Le alici (o acciughe che dir si voglia) spesso sono dimenticate nelle nostre dispense: un’incredibile risorsa di sapore che in questo caso compete addirittura con il tartufo.

Impasta il burro con un’alice e un quarto dello spicchio d’aglio tagliato a fettine sottili, fino a ottenere una pasta. Metti poi il composto così ottenuto nella padella e scaldalo, ma senza farlo friggere. Rompi quindi il primo uovo nella padella, tenendo sempre il fuoco basso, fino a che l’albume si rapprenderà. Durante questa operazione, con l’aiuto di uno stuzzicadenti, fai dei solchi nell’albume: il burro vi penetrerà, insaporendolo.

Aggiungi a questo punto solo il tuorlo del secondo uovo (naturalmente il primo a questo punto risulterà più cotto) e poi rompili entrambi delicatamente. Adagia quindi su di essi i tre filetti di alice, torcendoli a molla. Completa infine con il prezzemolo, l’altro quarto d’aglio tagliato a fettine sottili e i quattro riccioli di scorza di limone, colando poi i due cucchiaini d’olio sopra i filetti di alice.

 

 

INGREDIENTI

2 uova
15 gr di burro
4 filetti di alici dissalate o sott’olio
5 ml di olio (due cucchiaini da tè)
1⁄2 spicchio di aglio
4 o 5 foglie di prezzemolo
4 riccioli di scorza di limone