Cerca

Pollo alle mandorle

Tagliate i petti di pollo a bocconcini e raccoglieteli in una tazza insieme alla farina e ad un po' di sale, lasciate riposare per 15 minuti. Nel frattempo scolate il bambù dal liquido di conservazione ed affettatelo in piccoli pezzi. Unitelo, in una terrina, con il curry, il brodo, la maizena, sale, pepe e mescolate fino ad ottenere una salsina. In una padella, con 3 cucchiai d'olio bollente, fate dorare le mandorle, scolatele. Mettete dell'olio nel tegame e, appena caldo, insaporitelo con un trito di zenzero e cipolla. Versate i bocconcini di pollo, fateli cucinare per 5 minuti, mescolate ed unite in seguito le mandorle e la salsina. Lasciate addensare e servite.

 

Il mandorlo 

Il mandorlo, è un albero originario dell'Asia occidentale e dell'Africa settentrionale. Il mandorlo somiglia nell'aspetto al pesco; l'altezza varia dai 3 ai 7 metri e i fiori sono rosa o bianchi e si aprono all'inizio della primavera. I due tipi principali di mandorlo sono il Prunus amygdalus dulcis e il Prunus amygdalus amara; il primo è coltivato per il frutto commestibile. il secondo, il cui frutto non è commestibile, perché contiene l'OLIO ESSENZIALE delle mandorle amare. L'olio è adoperato per preparare estratti aromatizzanti e in alcuni farmaci. 

Provenienza: Cina

Preparazione 25' / Cottura 20' 

 

INGREDIENTI

•300 gr di petti di pollo 

•1 fettina di zenzero 

•200 gr di mandorle sgusciate

•1 cucchiaio di curry 

•2 cucchiai di brodo 

•1 scatola di bambù 

•1 cucchiaio di maizena 

•2 cucchiaiate di farina olio di semi di soia  

•1/2 cipolla, sale, pepe